Spagna

Gay Madrid: Guida LGBTQ+ per scoprire al meglio la capitale spagnola

Daniele Catena |

Gay Madrid: Guida LGBTQ+ per scoprire al meglio la capitale spagnola

Bienvenidos, bienvenidas y bienvenides a Madrid, l’incredibile e accogliente capitale spagnola, una delle più importanti destinazioni per la comunità LGBTQ+ in Spagna e nel mondo. Madrid è un luogo unico e davvero molto ricco di cose da fare ed esperienze da vivere se ti interessa esplorare la scena gay e la cultura queer della città. Dalla vivace vita notturna a quartieri più inclusivi come l’ormai intramontabile Chueca, in questa guida completa potrai scoprire tutto ciò che c’è da sapere sulla Madrid gay ed LGBTQ+.

Sia tu sia in viaggio per un weekend di divertimento, sia che tu voglia esplorare la cultura LGBTQ+ o semplicemente per immergerti nell’accogliente atmosfera della città, Madrid ha qualcosa da offrire a tutte le persone che la visitano. Scoprirai i migliori locali gay di Madrid, le discoteche più frequentate, e i quartieri dove sentirsi davvero a casa, oltre che i luoghi della cultura queer, negozi, consigli su dove dormire e moltissimo altro. Preparati a un’avventura indimenticabile in questa città piena di colori, energia e amore.

Nel corso di questo articolo, troverai le risposte alle domande più frequenti sulla Madrid Gay e ti daremo tutti i consigli necessari per vivere al meglio la tua esperienza nella capitale spagnola. Non resta che scoprire tutto ciò che c’è da sapere su Madrid LGBTQ+ e iniziare il viaggio alla scoperta di Gay Madrid!

Gay Madrid: Una città con una storia vibrante e accogliente

Il municipio di Madrid addobbato per il Pride

Cominciamo ad esplorare Madrid LGBTQ+, una città che abbraccia la diversità e celebra l’amore in tutte le sue sfaccettature. Prima di scoprire i luoghi più belli e imperdibili per vivere al massimo la tua esperienza gay nella città, qui potrai scoprire qualcosa in più sulla storia e accoglienza della comunità LGBTQ+ a Madrid, per capire nel migliori dei modi come questa città sia arrivata a essere la capitale mondiale della comunità gay.

Storia dell’Accoglienza LGBTQ+ a Madrid

Madrid ha una lunga storia di accoglienza e sostegno alla comunità LGBTQ+. L’omosessualità in Spagna è stata depenalizzata solo nel 1979 e da quel momento in poi Madrid è diventata immediatamente la città principale, non a caso è qui che proprio un anno prima della depenalizzazione è stato organizzato uno dei primi Pride della Spagna, sfidando le leggi e marciando in strada.

E da quel 1978, anno del primo Pride a Madrid, la città e la comunità LGBTQ+ spagnola ha fatto moltissima strada. Orgullo Madrid, ovvero il Pride della capitale spagnola adesso attira più di 2 milioni di persone che celebrano in strada l’unicità della comunità LGBTQ+ e la città continua a celebrare questi valori tutto l’anno, non a caso qui vedrai immediatamente che su tantissimi balconi ci sono bandiere arcobaleno sempre pronte a sventolare.

Leggi e diritti LGBTQ+ a Madrid

Madrid e la Spagna in genere è un paese all’avanguardia per quanto riguarda i diritti della comunità LGBTQ+. Il matrimonio tra persone dello stesso sesso è legale in Spagna dal 2005, e le leggi contro la discriminazione basata sull’orientamento sessuale tra le migliori al mondo e nell’Unione Europea. Per questo motivo, e grazie al costante monitoraggio delle associazioni locali, la società spagnola è inclusiva al massimo e potrai avvertire un senso di libertà, celebrazione e inclusione nel momento stesso in cui metterai piede nella città. Questo è anche uno dei motivi che ha portato Madrid a essere così tanto visitata da tantissime persone LGBTQ+ provenienti da tutto il mondo.

Locali Gay a Madrid: La movida madrileña, i bar, serate e discoteche LGBTQ+ da non perdere

Capirai appena metterai piede a Madrid che questa città è il paradiso gay per eccellenza. Passeggiando tra le strade della città tutto l’anno sembra di essere a giugno nel periodo del Pride perché vedrai bandiere arcobaleno ovunque, non solo nel quartiere gay di Chueca, messaggi di inclusività sui tabelloni delle pubblicità ed eventi di ogni tipo. Ci sono centinaia di locali, serate, bar e discoteche dove andare, e non basterebbe una vita qui per visitarli tutti, ma in questa guida troverai tutti i posti più iconici e imperdibili della vita notturna gay di Madrid da mettere nella tua lista per divertirti nel migliore dei modi. E se visiti Madrid durante la settimana non preoccuparti, qui troverai fiesta ogni giorno.

Plaza Raffaella Carrà nel cuore del quartiere gay di Madrid, Chueca

Cominciamo dicendo che a Madrid troverai in tutta la città locali e serate, ma c’è un quartiere davvero speciale che è riconosciuto ufficialmente come il quartiere gay di Madrid: Chueca. Questo quartiere è storicamente la zona dove la comunità LGBTQ+ ha messo le radici e qui potrai trovare centinaia di locali, bar, ristoranti e negozi LGBTQ+ friendly e gestiti da persone della comunità. In questo quartiere è bellissimo venire in qualunque momento della giornata, dalla mattina dove potrai fare colazione in uno dei tanti bar della zona, fino a notte fonda dove si viene per i locali e i ristoranti. Inoltre non dimenticarti di visitare una delle piazze più importanti dedicate a un’icona gay spagnola e italiana: Plaza Raffaella Carrà. Qui troverai le tipiche maioliche con i nomi delle strade con un bellissimo ritratto di Raffaella.

💡 Consiglio furbo: Chueca e il vicino quartiere di Malasaña sono molto più di due semplici zone dove ha trovato casa la comunità LGBTQ+ di Madrid. Questi due quartieri sono ricchi di segreti e storia che si può scoprire non solo passeggiando tra le loro strade, ma dove è consigliabile venire magari con una guida che possa svelarti ogni storia di questi luoghi. Puoi prenotare un tour gratuito di Chueca e Malasaña appena arrivi a Madrid così da entrare subito nel cuore arcobaleno della città

Locali gay di Madrid: dove andare e recensioni

Madrid e la sua vita gay è rinomata per i suoi locali notturni inclusivi, divertenti e per ogni gusto. I bar qui sono piccoli ma sempre ben frequentati e di solito ogni bar ha un tema o una categoria specifica di persone che lo visita. Il costo di una serata a Madrid è molto abbordabile e per questo la cosa migliore da fare è visitare più di un bar a serata, vivendo la famosa movida nel migliore dei modi, così da conoscere tante persone e trovare il luogo che ti piace maggiormente. I drink sono spesso economici e raramente si paga l’ingresso nei locali, nel caso in cui l’ingresso fosse a pagamento, incluso nel biglietto c’è sempre uno o due drink. Ecco i bar LGBTQ+ di Madrid e i locali gay a Chueca da non perdere.

  • Barbanarama: il Barbanarama è uno dei bar più frequentati di Madrid e il motivo è semplice. Qui troverai ottima atmosfera, persone di ogni tipo, animazione e musica per ballare continuamente e per tutta la notte
  • You&Me: al bar You&Me nel cuore di Chueca si viene in missione, qui si balla tutto il tempo. Il locale è arredato con gusto, i drink e i cocktail sono ottimi e soprattutto ci si diverte con ottima musica, spettacoli e bellissima gente
  • Bala Perdida Club: questo club si trova nel basement dell’Axel Hotel Madrid e ospita moltissime serate con musica dal vivo e show. È molto frequentato dalla bellissima clientela dell’hotel e per questo qui troverai persone che vengono da ogni parte del mondo e che creano un ambiente più internazionale
  • Baranoa Bar: questo è sicuramente uno molto divertente dove potrai sempre trovare bellissima musica, tantissime persone pronte a ballare tutta la notte e soprattutto la specialità della casa: dei bartender sempre senza maglia pronti a prepararti i migliori cocktail di Madrid
  • Zarpa Bear de Copas: il Zarpa è un locale molto frequentato specialmente dalla comunità bear di Madrid che è molto grande. Ci sono serate quasi tutta la settimana e fino a tardi. Il bar è piccolino, ma così è meglio, così sarà più facile conoscere persone nuove e ballare tutta la notte. L’arredamento è industriale, pieno di neon a forma di orsi e ci si sente subito accolti
  • Bears Bar: il Bears Bar è un altro bar molto famoso e frequentato dalla comunità bear spagnola. Qui vengono organizzate anche le famose serate MadBear e l’intero bar è pieno di bellissime illustrazioni e murales che celebrano la comunità di orsi. Sarà difficile entrare qui e non conoscere tantissimi nuovi amici
  • DLRO Live: Delirio Live è un bar storico della capitale spagnola e qui quasi ogni sera potrai fare festa con ottima musica, sj, spettacoli e live shop. In questo bar ci si viene a divertire nel migliore dei modi e forse arrivati qui, non vorrai più andare via
  • El Bulldog Bar Madrid: il Bulldog è il posto perfetto per gli amanti della pelle e qualche feticismo. Qui ci sono serate a tema come harness night, ma soprattutto le persone vengono qui per divertirsi, conoscere altri amanti delle proprie passioni e ballare, oltre che conoscersi

Eventi speciali e feste LGBTQ+ a Madrid: dove andare e recensioni

Le strade di Chueca, il quartiere gay di Madrid

Ma Madrid non è solo una città fatta di bar e piccoli club, ma qui ci sono anche serate molto grandi e conosciute in tutto il mondo che attirano davvero migliaia di persone da tutta Europa. Queste serate hanno dei calendari che cambiano e appuntamenti stagionali, ma ne vale davvero la pena partecipare a qualcuna di queste se ci sono mentre visiti la città.

  • We Party: Questa è a mani basse la festa più grande e famosa di tutta Madrid e Spagna e venire qui non è solo come venire a fare una serata, ma è partecipare proprio a un evento incredibile che ospita artisti internazionali importantissimi e una produzione scenica incredibile. Ogni sera ha un tema e delle performance imperdibili e vorresti che la serata non finisse mai
  • MadBear: questo è l’evento più grande in Europa dedicato alla comunità bear e viene organizzato una volta l’anno attirando migliaia di orsi praticamente da ogni paese. Partecipare a questa festa è divertente e liberatorio, e fortunatamente, se non sarai a Madrid nel periodo in cui viene organizzato il festival, potrai partecipare alle tantissime serate speciali che vengono fatte tutto l’anno in diversi locali di Madrid e in tutta la Spagna, basta seguire la pagina instagram e trovare il prossimo appuntamento
  • Matinée e Circuit: queste due serate dello stesso gruppo sono famosissime per gli eventi speciali estivi, ma anche per il tour che viene organizzato durante tutto l’anno in giro per il mondo e che passa spesso per Madrid. Queste feste sono frequentatissime perché c’è il meglio della musica internazionale, animazione e show imperdibili e pochissimi vestiti da indossare

Spettacoli di Drag Queen e cabaret a Madrid: dove andare e recensioni

Il murales de La Veneno sulla serranda del locale storico Black & White

Un viaggio a Madrid senza assistere a uno spettacolo drag è quasi incompleto! L’arte drag spagnola è tra le migliori in Europa e a Madrid ci sono dei locali storici dove vedere alcuni degli show più belli e divertenti di tutta la Spagna. Gli spettacoli con drag queen fanno proprio parte della cultura della vita notturna spagnola, e visto uno, non potrai più farne a meno al punto che ne vorrai vedere ancora e ancora. Ecco i migliori bar dove vedere spettacoli drag a Madrid.

  • LL Bar: per gli amanti delle drag, questo bar è un paradiso, perché qui ci sono spettacoli ogni sera della settimana e tutto l’anno. Alle 22.30 puntuali lo spettacolo inizia e diverse drag si alternano tra spettacoli di lipsync, balli e momenti comedy. Se pensi che in settimana possa esserci poca gente, ricrediti, perché qui è sempre affollato, anche perché di solito si viene dopo cena e quindi i clienti arrivano poco alla volta finché il bar sarà pieno
  • Black & White: questo è un locale storico di Madrid che si definisce pioniere della scena notturna gay madrilena. Quando la serranda è chiusa puoi vedere il bellissimo murale dedicato alla Veneno, una delle donne trans spagnole più importanti per la lotta ai diritti del paese. Qui potrai venire per dei bellissimi show con drag per poi rimanere a ballare fino alla chiusura
  • Vuélvete Loca: il Vuélvete è un’altro locale per drag show famosissimo dove potrai venire tutte le serve per vedere incredibili performers alternarsi sul palco. Qui la serata non finisce mai dopo lo show ma continua fino all’alba con dj set e musica

Madrid Orgullo: come partecipare al Pride di Madrid

Se il tuo viaggio coincide con il periodo del Pride di Madrid, hai la fortuna di vivere un’esperienza straordinaria. Il Pride di Madrid è uno dei più grandi d’Europa, con una parata spettacolare e una festa di strada che si protrae per giorni. I pride di Madrid sono frequentatissimi e negli ultimi anni hanno visto una partecipazione di più di 2 milioni di persone. In questo periodo la città intera è ancora più inondata di arcobaleno e praticamente in ogni singolo angolo della città potrai trovare feste, appuntamenti culturali, mostre e concerti a cui partecipare. Non vorrai mai tronare in albergo per dormire perché ti sembrerà di perdere del tempo. Il Pride di Madrid viene organizzato di solito a fine giugno, e puoi trovare tutti gli aggiornamenti su date ed eventi sul sito ufficiale di Madrid Orgullo.

Shopping LGBTQ+ friendly e negozi leather e fetish a Madrid

Madrid è una città enorme e con una vita gay molto molto attiva, e per questo motivo qui non troverai soltanto locali, bar e serate ma anche tantissime attività commerciali queer e LGBTQ+ friendly di ogni tipo, dall’abbigliamento alle librerie, dove poter comprare oggetti e vestiti di ogni tipo. Come per i locali e i bar, le zona principali dove fare shopping in negozi pensati per la comunità LGBTQ+ è il centro e Chueca, dove tra le sue piccole strade potrai trovare alcune chicche davvero imperdibili.

Negozi LGBTQ+ friendly a Madrid

Una delle stampe dedicate a Madrid nel negozio Dirtypop a Chueca

Prima di vedere dove comprare vestiti di brand conosciuti per realizzare abbigliamento da club, per gli amanti della pelle e intimo, scopri questi negozi di oggettistica e abbigliamento che realizzano e vendono prodotti realizzati da persone appartenenti alla comunità LGBTQ+, ottime idee regali, oggetti artistici e molto altro.

  • DIRTYPOP: questo piccolo negozio è uno dei migliori dove potrai trovare non solo abbigliamento ma anche oggettistica e opere d’arte di artisti queer di Madrid e spagnoli. Qui troverai davvero di tutto, dai libri alle stampe, ma soprattutto ogni oggetto parla della cultura LGBTQ+ celebrandola e dando spazio icone spagnole e internazionali che fanno parte e/o sostengono la comunità. Qui potrai anche trovare delle meravigliose stampe realizzate da artisti e artiste spagnole, come una meravigliosa serie di illustrazioni dedicate proprio a Madrid e a Chueca
  • Xoan Viqueria: questo piccolo studio è di proprietà di un artista che realizza bellissime grafiche divertenti usando giochi di parole e illustrazioni che celebrano la comunità LGBTQ+. Portai trovare quadri, stampe e oggetti per la casa perfetti per regali o come souvenir, ma anche bellissime maglie e abbigliamento con le migliori illustrazioni realizzate dall’artista
  • Berkana: questa è una delle librerie meglio assortite a tematica queer. Qui potrai trovare ogni tipo di libro, dalla letteratura a libri storici e di sociologia. Anche se la maggior parte sono libri in spagnolo, venire qui è una bellissima esperienza, inoltre troverai magazine LGBTQ+ internazionali da tutto il mondo. Non dimenticare di dare uno sguardo alle pareti, potrai vedere il poster di un film di Almodovar autografato dal regista

Negozi di abbigliamento gay, leather e fetish shop a Madrid

Foto da DepositPhotos

Chueca è il regno dello shopping e qui potrai trovare tantissimi negozi dove acquistare abbigliamento gay e per gli amanti del fetish e della pelle. Troverai i principali marchi dedicati a questa tipologia di abbigliamento e alcuni brand spagnoli di alta qualità e con ottimi prezzi e tantissima scelta.

  • Boxer Madrid: Boxer è il brand spagnolo più famoso in assoluto che realizza abbigliamento fetish e di pelle a prezzi ottimi e con una scelta davvero infinita. Qui potrai trovare ogni tipologia di abbigliamento, dagli harness all’intimo in pelle, ma anche abbigliamento in neoprene, lattice e molti altri materiali particolarmente diffusi negli ambienti fetish. Inoltre Boxer ha anche una linea di abbigliamento più classica con una bellissima selezione di t-shirt e altri capi di abbigliamento con slogan e stampe da collezionare tutti
  • XXX Madrid: questo è uno dei negozi più forniti in assoluto di biancheria intima gay. Potrai trovare intimo di ogni tipo e colore, e sarà molto difficile scegliere solo un capo, perché vorrai indossare tutto
  • Omohonia: questo negozio è davvero unico ed è specializzato in abbigliamento perfetto per club e per la spiaggia. Qui oltre a costumi da bagno di ogni tipo, potrai trovare moltissimi altri capi come body da uomo dai colori fluo e super intriganti e abbigliamento fetish e alla moda. I colori sono vivacissimi e vien voglia di prendere qualcosa, indossarla subito e correre nella prima discoteca aperta di Chueca. È il negozio perfetto per feste, festival e rave
  • ES Collection / Addicted: questo è forse il brand spagnolo più famoso al mondo ed è specializzato in abbigliamento gay di ogni tipo, ma pensato principalmente per discoteche, serate e spiaggia. Qui troverai costumi da bagno comodissimi e di ogni colore ma anche abbigliamento per ogni giorno, sempre pensato per celebrare la libertà di ogni persone di esprimersi come meglio crede

Hotel gay a Madrid: dove dormire e i migliori hotel LGBTQ+ friendly

Se vuoi rendere davvero speciale la tua vacanza a Madrid, allora non puoi che non dormire in un albergo gay e gay-friendly della città. Dormire in un hotel gay è una delle cose migliori da fare perché queste strutture sono pensate per accoglierti nel migliore dei modi celebrando la tua unicità. Inoltre questa tipologia di alloggi sono sempre vicinissimi alle zone più frequentate dalla comunità LGBTQ+ e inoltre chi lavora qui saprà sempre aiutarti a trovare il modo migliore per vivere la città esattamente come vorrai fare.

In questa parte dell’articolo abbiamo selezionato le migliori opzioni di alloggio LGBTQ+ friendly a Madrid tra cui potrai scegliere, oltre che a consigliari le zone migliori e diverse opzioni perfette per ogni tipologia di viaggiatore e per ogni esigenza di budget.

Hotel e alloggi LGBTQ+ friendly a Madrid

Madrid è nota per la sua accoglienza calorosa e inclusiva, e molti hotel in città sono orgogliosi di essere LGBTQ+ nei confronti della comunità. Alcuni di questi sono davvero imperdibili e possono realmente migliorare la qualità del tuo soggiorno e della tua vacanza gay a Madrid.

Axel Hotel Madrid

Una camera dell’Axel Hotel di Madrid

L’Axel Hotel è una catena spagnola di hotel che si trovano in tante città in Spagna ma anche nel resto del mondo, pensata principalmente per una clientela LGBTQ+. Gli Axel Hotel sono a mani basse i migliori hotel gay che siano mai stati creati, anzi a dirla tutta sono degli hotel hetero-friendly. Nel momento stesso in cui si entra nell’Axel Hotel Madrid ci si sente accolti nel migliore dei modi e si respira immediatamente un’inclusività unica, in ogni parte dell’hotel. Le camere sono curatissime, con dettagli di design e bellissime luci decorative al neon, perfette anche per foto e video, non a caso questi hotel sono sempre molto fotografati. La nostra stanza aveva la scritta al neon kiki, e l’abbiamo amata tantissimo.

Il rooftop con piscina e Sky Bar dell’Axel Hotel Madrid

Inoltre questo hotel non è solo un luogo dove trovare camere perfette, ma qui si vive a pieno la vita gay di Madrid. In terrazza c’è una bella piscina panoramica dove passare le giornate più calde o dove andare la sera per un drink allo Sky Bar dove vengono organizzate tantissime serate ed eventi. Mentre nel seminterrato c’è il Bala Perdida Club, un locale dove vengono organizzate feste ed eventi speciali con dj e live show.

Controlla disponibilità e offerte di questa struttura.

Oltre all’Axel Hotel Madrid, a Madrid potrai trovare moltissime altre strutture gay-friendly dove alloggiare, specialmente nella zona di Chueca. Ecco le più consigliate per ogni gusto e ogni fascia di prezzo.

  • Room Mate Óscar: Room Mate è una bellissima catena di hotel e Óscar in particolare è perfetto perché si trova proprio nel cuore di Chueca, così da essere a pochi passi dai locali e dalla vita notturna. Questo hotel, come tutti quelli dello stesso gruppo, ha camere curatissime in ogni dettaglio e servizi e comfort davvero impeccabili
  • Room Pride: come dice il nome stesso, queste camere sono in una struttura LGBTQ+ friendly e si trovano in pieno centro. Qui troverai stanze semplici ma molto curate e comode per avere un posto tranquillo dove rilassarti

In ogni caso, indipendentemente dall’hotel, a Madrid tutte le strutture sanno essere accoglienti e inclusive, e se non stai cercando qualcosa di specifico, allora ti consigliamo le migliori zone dove cercare un hotel a Madrid e il motivo per cui sceglierle.

  • Hotel a Chueca (Madrid): Il quartiere gay di Madrid, con una varietà di bar, ristoranti e negozi nelle vicinanze
  • Hotel a Sol (Madrid): Il cuore del centro storico di Madrid, con facile accesso alle principali attrazioni turistiche
  • Hotel a Salamanca (Madrid): Un quartiere di lusso con boutique di alta classe e ristoranti di classe mondiale
  • Hotel a Malasaña (Madrid): Un quartiere di tendenza con una scena artistica e culturale vivace

Cerchi un hotel a Madrid? Controlla offerte e disponibilità in anticipo

 
OffertaBestseller No. 1

Potrebbe interessarti

Madrid LGBTQ+ friendly

Gayly Planet partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire un guadagno fornendo link al sito Amazon

Correlati