News

I Simpson: I migliori momenti LGBTQ+ della serie

Daniele Catena |

I Simpson: I migliori momenti LGBTQ+ della serie

In occasione dell’uscita della linea Levi’s X The Simpson ripercorriamo i momenti più arcobaleno della serie

“I Simpson” sono a mani base la serie televisiva più longeva e conosciuta al mondo, e negli ultimi 30 anni ha saputo mostrare in modo incredibile e con ironia come siamo cambiati nel tempo, gli aspetti più importanti della nostra società, oltre che molti personaggi e storie LGBTQ+ raccontate anche quando nessuno lo faceva.

E per il suo essere così iconica e famosa, dalla serie è nata una collaborazione altrettanto iconica e riconoscibile con Levi’s che per la stagione Spring/Summer 2022 ha realizzato una collezione speciale interamente dedicata a “I Simpson”. Per celebrare questa uscita, scopriamo la collezione, e ripercorriamo insieme i momenti più arcobaleno de “I Simpson”.

Levi’s X The Simpson

La collezione Levi’s X The Simpson si ispira allo streetwear the passato, con tutti i personaggi più amati come Bart, Lisa e Milhouse, ma con un twist contemporaneo che rende questa collezione fresca e attuale.

Tra i capi della collezione non può mancare il cielo azzurro con le nuvole stampate su una Puffer Vest reversibile con da un lato il cielo di Springfield e dall’altro il giallo Simpson, e la classica Trucker Jacket della Levi’s con Bart Simpson che beve uno Squishee. Ma ci sono anche tantissimi altri capi dedicati alla Springfield Elementary School con tutti i protagonisti, come magliette, felpe e un bellissimo completo giacca e pantalone in velluto e tanti accessori.

Il pezzo forte è il piumino con tutti i personaggi stampati, tra cui Ralph, Lisa, Edna e Otto, ma ovviamente non mancano gli accessori come i beanies ricamati o la borsa a tracolla Levi’s Sling Bag, tutte con un bizzarro mix di richiami a Springfield in stile Levi’s. La collezione è in vendita dal 3 marzo 2022 negli store e sullo shop online di Levi’s.

I Simpson: i migliori momenti LGBTQ+ della serie

I Simpson hanno da sempre rispettato e riportato la cultura e la società americana, spesso anticipando molti degli avvenimenti reali mai accaduti. Per questo motivo anche dal punto di vista di vita LGBTQ+ i Simpson sono stati pionieri inserendo personaggi gay e inclusività sin dai primi episodi. Ecco i momenti LGBTQ+ più belli de “I Simpson”.

West Springfield

via GIPHY

Lo sapevi che Springfield ha un quartiere gay pieno di negozi e locali dove uscire e conoscere altri ragazzi? Ebbene, nell’episodio del 2003 “Due nuovi coinquilini per Homer”, Homer lascia casa perché pensa che Marge l’abbia sposato non per amore ma solo perché era incinta. Così Homer si trasferisce da Grady e Julio, una coppia gay che introduce Homer a uno stile di vita tutto arcobaleno tra brunch, discoteche e vestiti firmati. L’episodio è una versione cartone animato del film “The Birdcage”, e tra le attività commerciali che si possono vedere a West Springfield ci sono la Stonewall Bakery e la palestra Fab Abs.

Il coming out di Patty

via GIPHY

Nell’episodio “Gay, un invito a nozze” Springfield decide di lanciarsi nel business dei matrimoni gay, permettendo alle coppie LGBTQ+ di andare a Springfield e sposarsi. È proprio in questa puntata che Patty decide di fare coming out, annunciando il suo matrimonio con una donna. Marge inizialmente la prende molto male, e comincia a indagare sulla compagna di Patty, scoprendo che è un uomo travestito da donna che vuole ingannare la sorella. Quando all’altare Marge fa scoprire la truffa, Patty scappa via dicendo “cacchio no, a me piacciono le donne”.

Il coming out di Smithers

via GIPHY

Che Smithers fosse gay, si è sempre saputo, ma in nessuna puntata viene detto fino al 2016 nell’episodio “La gabbia di Burns”. In questo episodio Smithers capisce che deve dare una svolta alla sua relazione con Burns, e non sentendosi appagato abbastanza viene aiutato da Lenny, il suo collega, a trovare l’uomo giusto per lui. Utilizzando Grindr, Smithers conosce Julio e si innamora follemente , ma dopo un po’ di tempo capisce che in realtà gli manca Burns e tornando da lui, finalmente viene appagato sentendosi dire dal capo che il suo “lavoro” è eccellente.

Drag makeover per Marge

via GIPHY

In un episodio recente chiamato “Marge lavoratrice” Marge diventa una venditrice di Tupperware di successo grazie a un drag makeover che le ha dato confidenza. Con il suo nuovo look da drag, viene scambiata dalla comunità gay per una vera drag queen e Marge decide di godersi pienamente questa storia ritrovando la combattente che ha sempre sentito di essere.

Un nuovo amore per Smithers

Nell’ultima serie ci sono dei succosi aggiornamenti su Smithers, che dopo aver fatto coming out nel 2016, si ritrova al capolinea con la sua relazione tossica con Mr. Burns, e finalmente decide di vivere apertamente la sua vita mettendosi alla ricerca dell’uomo perfetto. Ed è proprio in questo episodio che finalmente trova l’amore della sua vita coronando il suo sogno più grande.

Gayly Planet partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire un guadagno fornendo link al sito Amazon

Correlati