Italia

Spiagge gay e nudiste all’Isola d’Elba

Gayly Planet |

Spiagge gay e nudiste all’Isola d’Elba

Che la Toscana sia una delle regioni più friendly d’Italia è un fatto risaputo, ma che abbia anche delle incredibili spiagge naturiste e molto amata dalla comunità gay forse è ancora tutto da scoprire.

L’estate la Toscana esplode grazie alle incredibili spiagge gay che riempiono tutta la costa e popolano anche il bellissimo arcipelago toscano. In questo articolo vogliamo darti qualche consiglio su quali sono le migliori spiagge gay, gay-friendly e naturiste da non perdere durante un viaggio all’Elba.

Alla fine dell’articolo trovi una cartina con tutte le spiagge gay dell’Elba salvate su Google Maps, in questo modo potrai utilizzare la mappa una volta sul luogo oppure salvarla sul tuo smartphone per quando sarà necessaria.

Spiaggia gay sull’Isola d’Elba: dove andare e recensioni

La Toscana è piena di spiagge frequentate dalla comunità gay ed è anche una delle regioni in cui si può storicamente fare naturismo. Ecco quindi le migliori spiagge gay e naturiste presenti sulla bellissima Elba, l’isola più grande dell’arcipelago toscano.

Acquarilli

Probabilmente la spiaggia gay più conosciuta dell’Elba. Gli Acquarilli si trova vicino a Norsi (Capoliveri) ed è composta da tanti piccoli sassi lisci che ad ogni onda producono un suono davvero romantico. Nella spiaggia non ci sono servizi o bar, quindi consigliamo di venire qui con tutto il necessario se si ha intenzione di trascorrere la giornata al mare. La spiaggia è frequentata da naturisti ed è il posto ideale per godersi la natura al meglio. Questa infatti è l’unica spiaggia in cui il nudismo è autorizzato con delibera 309 del 2015 del comune di Capoliveri.

Le Piscine

Il nome non lascia spazio all’immaginazione. Le bellissime scogliere fra Fetovia e Seccheto creano delle piccole piscine naturali dove l’acqua è sempre limpida e fresca. Per raggiungere questa spiaggia bisogna fare un breve percorso di trekking e raccomandiamo l’utilizzo di scarpe chiuse o scarpette da scoglio.

Capo Canata

Anche Capo Canata, nella zona di Lacona, è composta da piccoli sassi neri. L’acqua è limpidissima e il fondale perfetto per fare snorkeling. Per raggiungere Capo Canata dovrai fare un breve trekking e percorrere una ripida scalinata, ma siamo sicuri che una volta qui ne varrà la pena.

Barabarca

Questa è senza ombra di dubbio una delle calette più belle del Golfo Stella, a sud di Elba. La spiaggia è di sabbia bianca e fine, circondata da una rigogliosa macchia mediterranea. Tutta l’area è molto frequentata dalla comunità gay locale e dai vacanzieri che vengono all’Elba in cerca di relax.

Le Tombe

Rimanendo sempre a sud dell’Elba troviamo la spiaggia Le Tombe. Si trova nei pressi di Marina di Campo ed è una delle più selvagge dell’isola. La spiaggia è di piccoli sassi scuri e nelle vicinanze non sono presenti servizi, per questo motivo ti consigliamo di portare con te tutto il necessario per la giornata.


Le spiagge gay dell’Isola d’Elba su Google Maps

In questa mappa trovi tutti i luoghi presenti in questo post. Puoi salvarli in automatico su Google Maps per poterli avere sempre a portata di mano.

Segnalazioni: i luoghi presenti in questa guida sono frutto di esperienze personali e segnalazioni. Se vuoi segnalarci nuovi luoghi o modifiche su quelli già segnalati, faccelo sapere nei commenti o tramite mail e social.

Potrebbe interessarti anche: 

Correlati