Belgio

Atomium Bruxelles: Informazioni utili per la visita

Gayly Planet |

Atomium Bruxelles: Informazioni utili per la visita

Alla scoperta dell’Atomium di Bruxelles il monumento simbolo della capitale del Belgio

L’Atomium Bruxelles è una delle strutture più affascinanti del Belgio e venne realizzato in occasione dell’Expo del 1958. Da allora è diventato uno dei simboli più riconoscibili della città e fra le cose da visitare a Bruxelles.

Si tratta di una grande costruzione in stile modernista caratterizzata da enormi sfere in metallo al cui interno si trovano dei musei e un ristorante con una delle viste panoramiche più bella di tutta la città. In questo articolo troverai informazioni essenziali per la visita all’Atomium Bruxelles, come arrivare, prezzo e cosa vedere una volta qui.

Atomium Bruxelles: Cose da sapere

L’Atomium è, insieme al Manneken Pis, il monumento più famoso di Bruxelles e si trova all’interno del parco Heysel di Bruxelles. La costruzione è realizzata in acciaio e rappresenta i 9 atomi di una cella unitaria di un cristallo di ferro come omaggio alle scienze e agli usi dell’atomo.

Progettato dall’architetto belga André Waterkeyn, Atomium ha un altezza totale di 102 metri e le sfere un diametro di 18 metri e venne inaugurato il 17 aprile del 1958.

La struttura è stata interamente restaurata nel 2006 e viene visitata ogni anno da circa 600 mila persone.

Cosa vedere all’interno di Atomium Buxelles?

Cinque delle sfere sono aperte al pubblico ed è possibile visitarle attraverso l’utilizzo delle scale mobili poste all’interno. Una volta dentro è possibile guardare il panorama attraverso delle piccole finestre poste all’interno.

In una delle sfere potrai visitare una mostra permanente che mostra nel dettaglio le fasi di costruzione della struttura e il ruolo che la Fiera dell’Esposizione Internazionale del 1958 ha avuto nello sviluppo della città. Nella altre sfere invece ci sono mostre temporanee e una di queste è dedicata alla visita dei più piccoli.

Nello specifico all’interno di Bruxelles Atomium si possono vedere:

  • la sfera inferiore ospita mostre permanenti dedicate agli anni Cinquanta di Bruxelles, alla costruzione dell’edificio e in generale a Expo ’58
  • il secondo è adibito a mostre temporanee
  • le sfere centrali sono utilizzate per eventi, film, concerti, feste o convegni
  • la sfera più in alto è quella panoramica dove avere una vista a 360 gradi di Bruxelles ed ospita ospita un ristorante di buona qualità
  • la sesta sfera è dedicata ai più giovani e al suo interno ci sono laboratori di scienze

Bruxelles Atomium: Come arrivare e informazioni aggiuntive

Il monumento Atomium di Bruxelles si trova nella zona nord della città e facilmente raggiungibile in metro, in bicicletta o anche in macchina. Se decidi di arrivare qui in metro dovrai arrivare alla fermata Heysel Metro Station della linea 6 e una volta fuori sarà impossibile sbagliarsi in quanto l’Atomium si trova a soli 500 metri dalla struttura.

Informazioni per la visita:

  • Prezzo: Senior (maggiori di 65 anni): € 14, Adulti (18-64): €16 Bambini (oltre i 115cm o 17 anni): €8,50, Bambini (inferiore a 115cm): gratuito, Studenti con tesserino universitario €8,50, persone con disabilità €8,50
  • Orari di apertura: Tutti i giorni dalle 10 alle 18

Cosa vedere vicino all’Atomium di Bruxelles

Il monumento Atomium di Bruxelles si trova in una zona lontana dai soliti giri turistici che in genere avvengono in centro città, fra i quartieri di Sablon e Saint Gill. E probabilmente, dato che questa zona è abbastanza lontana, vale la pena scoprirla un po’ di più e visitare anche il vecchio quartiere dell’Esposizione Universale. Si tratta di una vera chicca da visitare se si ha qualche giorno in più da trascorrere nella capitale belga.

Nel quartiere dell’Expo ’58 ci sono ancora diversi padiglioni, ma il più bello per noi è quello dedicato al Giappone composto da un tempio e una pagoda al cui interno vengono svolte mostre temporanee sul paese del Sol Levante. Ecco una selezione di cose da vedere vicino all’Atomium di Bruxelles:

  • Design Museum Brussels: Un museo sul design a pochi metri dall’Atomium
  • Mini Europa: Un parco tematico dove viene ricostruita l’Europa in miniatura
  • Quartiere Expo ’58: Camminando nella vasta area del quartiere è possibile visitare alcuni dei vecchi padiglioni ora riconvertiti a spazi per mostre temporanee.
  • Planetarium: Il Planetario dell’Osservatorio Reale del Belgio è un luogo ricco di fascino
  • Parco Laken: Un bel parco dove potersi rilassare e organizzare un pic nic dopo la visita all’Atomium

Cartina di Atomium Bruxelles su Google Maps

In questa cartina trovi i luoghi presenti in questo post sul monumento Atomium di Bruxelles. Puoi salvarli in automatico su Google Maps per poterli avere sempre a portata di mano.

Letture consigliate

Offerta
Brugge e Bruxelles. Con cartina
  • Walker, Benedict (Autore)
Belgio e Lussemburgo
  • Elliott, Mark (Autore)
Offerta
Bruxelles. Ediz. illustrata
  • Schuiten, François (Autore)

Cerchi un albergo a Bruxelles? Controlla le offerte su Booking

Correlati