Irlanda

Dublino (Irlanda): Cosa vedere, dove mangiare e dove dormire

Gayly Planet |

Dublino (Irlanda): Cosa vedere, dove mangiare e dove dormire

Dublino è fra le città più amate dell’Irlanda e qui ci sono tantissime cose da vedere e da fare! Nella splendida capitale irlandese si percepisce da subito un’atmosfera unica semplicemente parlando con le persone del posto o facendo una passeggiata fra le strade della città.

Il luogo perfetto per trascorrere un weekend oppure qualche giorno in più per visitare Dublino ma anche come luogo di partenza per un on the road in Irlanda! Nella città infatti ci sono tantissimi monumenti, splendidi musei, quartieri da scoprire, ma anche ristoranti dove provare la vera cucina irlandese e locali divertentissimi dove fare serata.

Cosa vedere a Dublino? Beh, se sei qui vuol dire che stai programmando una vacanza a Dublino e vuoi visitare il meglio della città!

Bene, sei nel posto giusto perché in questo articolo troverai tutte le informazioni necessarie per visitare Dublino, consigli su come muoverti, dove alloggiare e qualche idea su dove (e cosa) mangiare con i consigli migliori dopo aver vissuto qui per molto tempo.

Alla fine dell’articolo poi troverai una cartina dedicata che ti permetterà di avere tutto sotto controllo e di utilizzare la mappa ogni volta che vuoi e seguire l’itinerario a spasso per Dublino nel migliore dei modi.

Cosa vedere a Dublino

Dublino è una di quelle città che ha poco bisogno di presentazioni: un vero e proprio gioiellino dell’Irlanda. Una città con tantissime cose da vedere e sebbene un weekend potrebbe non essere sufficiente è di sicuro un buon inizio per scoprire la città della Guinness .

Dai vivaci quartieri alle bellissime opere architettoniche contemporanee, dai musei di arte ai pub sempre affollati dove bere ottima birra e ascoltare musica dal vivo: Dublino è sempre un’ottima idea che siamo sicuri non ti deluderà.

💡 Consiglio furbo: Gran parte dei luoghi che troverai in questa guida e che sono i posti principali da visitare a Dublino hanno un biglietto d’ingresso. Per questo motivo la cosa migliore che conviene fare è usare la Go City: Dublin All Inclusive Pass che è una card pensata per chi visita Dublino e include non solo le attrazioni più famose ma anche la possibilità di usare per tutto il tempo della durata del pass (puoi scegliere il pass da 1 a 5 giorni) un autobus turistico per spostarsi ovunque in città. Tra le attrazioni incluse trovi:

– Guinness Storehouse
– Cattedrale di Chist Church
– Cattedrale di San Patrizio
– Castello di Dublino
– Dublinia
– Museo dell’immigrazione (EPIC)
– Castello di Malahide
– Antica distilleria del wishey Jameson
– Museo 14 Harrietta Street

Puoi acquistare in anticipo il Go City Pass prenotandolo prima di partire su questo sito.

Una passeggiata di introduzione

Il Penny Bridge, uno dei simboli di Dublino

Lo sappiamo, sembra banale da dire, ma il modo migliore per iniziare a scoprire una città è facendo una passeggiata in centro senza avere una meta precisa oppure partecipando a dei tour guidati che potranno sicuramente darti un’idea precisa di come è fatta la città, cosa può offrire e dove sono i luoghi più interessanti, dai monumenti ai ristoranti.

Una delle cose che facciamo ogni volta che viaggiamo è prenotare un tour come primissima cosa da fare in città. A Dublino ce ne sono tantissimi e anche gratuiti, e il consiglio è quello di prenotare quello che preferisci e pensi essere il migliore per te, così da non girarci attorno e andare subito a scoprire il cuore di Dublino. Qui di seguito puoi trovare alcuni dei tour consigliati migliori che puoi fare una volta arrivati a Dublino.

Se invece non ti piacciono i tour tradizionali, qui a Dublino potrai provarne alcuni davvero unici e imperdibili come questi due che sono consigliatissimi

Trinity College di Dublino

Uno degli scorci all’interno del Trinity College

Il Trinity College è l’Università più antica di tutta l’Irlanda e uno dei luoghi più belli da vedere a Dublino e la nostra lista delle cose da vedere a Dublino non poteva iniziare se non da qui!

Il Trinity College di Dublino venne fondato nel 1592 per volere della regina Elisabetta I la quale diede il permesso di costruire l’Università sulle rovine del monastero di All Hallows. Oltre la splendida struttura e i giardini, una delle cose più belle da vedere è sicuramente la Vecchia Biblioteca (Old Library).

L’interno della libreria storica del Trinity College

La Library del Trinity College è la più grande biblioteca d’Irlanda e contiene circa cinque milioni di libri, di cui 30mila periodici oltre a tantissimi manoscritti e mappe. Dal 1801 infatti la Biblioteca del Trinity College riceve un esemplare di tutte le opere pubblicate in Irlanda e in Gran Bretagna. Nella sala principale, conosciuta come Long Room per i suoi 65 metri di lunghezza e che ricorda un po’ le ambientazioni di Harry Potter sono conservati oltre 200mila libri antichi.

Il Libro di Kells (Book of Kells) è il gioiello più importante conservato all’interno della Biblioteca del Trinity College. Si tratta di un manoscritto in latino dei quatto vangeli riccamente decorato che venne scritto da alcuni monaci provenienti da Iona all’inizio del IX secolo. Se ti interessa approfondire la storia e conoscere un po’ di curiosità su questo luogo, ti consigliamo di leggere il nostro articolo di approfondimento sul Trinity College di Dublino.

Informazioni per la visita della Libreria del Trinity College e Book Of Kells

  • Indirizzo: Old Library, College Green, South-East Inner City, Dublin 2, D02 VR66
  • Giorni di apertura: Tutti i giorni
  • Orari di apertura: Tutti i giorni 9.30-17, lunedì 9.30-16.30
  • Biglietti d’ingresso: Adulti 18.50€; Famiglia (2 adulti e 2 bambini) 34€; Ridotto 15€.
  • Dove comprare i biglietti: All’ingresso oppure online su questo sito
  • Audioguida inclusa nel biglietto d’ingresso

Grafton Street a Dublino

La statua di Molly Malone, uno dei simboli e delle storie più famose di Dublino

Grafton Street si trova fra il Trinity College e il Parco St Stephens Green, ed è una delle strade pedonali più frequentate della città e un’ottima zone per fare acquisti.

Uno dei simboli di tutta la strada è la famosa statua di Molly Mallone che si trova all’incrocio con la strada Nassau. Molly Mallone alternava il suo mestiere di pescivendola con quello di prostituta e oggi è una delle statue più belle e amate della città.

Cattedrale di San Patrizio

L’esterno della Cattedrale di San Patrizio

La Cattedrale – in inglese St. Patrick’s Cathedral – è dedicata al Patrono d’Irlanda e sorge proprio vicino al pozzo dove si dice che San Patrizio battezzò i fedeli nel 450.

Una volta dentro alla Cattedrale di San Patrizio respirerai subito un’atmosfera unica! Camminando qui potrai meravigliarti dai colori delle vetrate, della sua altissima torre ed elementi storici di grande importanza.

Cosa vedere all’interno della Cattedrale di San Patrizio:

Gli interni della bellissima Cattedrale di San Patrizio
  • Navata del Coro: La bellissima navata del coro della Cattedrale di San Patrizio è la più grande del Paese. Lunga ben 100 metri merita senza ombra di dubbio un’occhio di riguardo durante la visita.
  • Organo: Uno splendido organo con più di 4000 canne
  • Coro: Il coro della Cattedrale di San Patrizio venne fondato nel 1432 e tuttora si esibisce quotidianamente durante il periodo scolastico. Se visiti la Cattedrale durante una esibizione o esercitazione è un’esperienza davvero incredibile!
  • Battistero: Composto dalla fonte battesimale in pietra di origine medievale e con mattonelle originarie del XII secolo
  • Portale in legno: Un pezzo della porta in legno della cattedrale che ti permetterà di conoscere una leggenda molto particolare su questa cattedrale. Ne parleremo meglio più avanti!
  • Tombe onorarie: All’interno della Cattedrale di San Patrizio sono sepolte personalità illustre irlandesi. Fra questi merita una visita la tomba di Jonathan Swift, il famoso scrittore de “I viaggi di Gulliver”
  • Statua di Benjamin Guinness: Una statua, posta all’esterno della Cattedrale, dedicata al proprietario della famosa birra Guinness e principale finanziatore dei lavori di restauro del 1864
  • Campane: Le campane della Cattedrale di San Patrizio hanno il rintocco più pesante rintocco in Irlanda, che è anche il decimo più pesante al mondo.

Se ti interessa scoprire in modo approfondito la storia della Cattedrale di San Patrizio a Dublino e conoscere anche le leggende legate a questo luogo così importante, ti consigliamo di leggere il nostro articolo dedicato alla Cattedrale di San Patrizio di Dublino.

Informazioni utili per la visita della Cattedrale di San Patrizio

  • Indirizzo: St Patrick’s Close
  • Biglietti d’ingresso: ​​adulti 8€, studenti 7€. Ingresso gratuito con Dublin Pass.
  • Orari di ingressoDa marzo a ottobre: da lunedì a venerdì dalle 9 alle 17:30; sabato dalle 9 alle 18; domenica dalle 9 alle 10:30 e dalle 12:30 alle 14:30 e dalle 16:30 alle 18. Da novembre a febbraio: da lunedì a sabato dalle 9:30 alle 17, domenica dalle 9 alle 10:30 e dalle 12:30 alle 14:30

Temple Bar a Dublino

La storica insegna dello storico pub “The Temple Bar”

Temple Bar è il quartiere più famoso di Dublino e tappa obbligata per chiunque visiti la Capitale dell’Irlanda. Il quartiere Temple Bar si trova proprio nel centro della città ed è uno dei principali luoghi della movida notturna di Dublino.

Un dedalo di strette e intricate stradine che rendono questo quartiere uno dei più amati tanto dai turisti tanto dai dublinesi.

Di giorno Temple Bar è un’area molto interessante per fare delle belle passeggiare per le strade del quartiere, entrare in qualche galleria d’arte e fare shopping nei negozietti vintage. Il pomeriggio poi la zona si anima grazie ai tanti artisti di strada, mentre la sera diventa il posto perfetto per ascoltare musica dal vivo in uno dei tanti pub che popolano il quartiere.

Per scoprire al meglio questo quartiere puoi provare a partecipare a un “Pub Crawl”. Quello che puoi prenotare su questo sito è il più famoso, è molto economico ma include tantissimi drink, dura 5 ore e ti permetterà di conoscere moltissime persone pronte a divertirsi tutta la notte. Nel Pub Crawl è incluso:

  • Pinta di Guinness di benvenuto per conoscere il gruppo e rompere il ghiaccio
  • Shot in tutti i pub visitati
  • Sconti e dink speciali solo per il gruppo
  • Ingresso gratuito e con priorità in 5 pub
  • Musica dal vivo
  • Conclusione con ingresso VIP e saltafila al famosissimo club Copper Face Jack’s

Prenota il “Pub Crawl” online su questo sito e goditi questo incredibile quartiere pieno di vita e divertimento.

Guinness Store House di Dublino

Un’insegna storica della Guinness

Fra le cose da vedere a Dublino, questa è sicuramente la più visitata. La famosa fabbrica della birra Guinness, la più amata d’Irlanda, è senza ombra di dubbio fra i luoghi da visitare in un primo viaggio a Dublino.

La Guinness Store House di Dublino è un grande edificio di 7 piani tutti con qualcosa di interessante da scoprire o fare. L’edificio venne costruito nel 1904 ed erano dei locali adibiti alla fermentazione della birra.

Sul lato opposto si trova invece l’edificio storico, costruito nel 1759, quando si dice che il fondatore della Guinness sottoscrisse un contratto millenario con i proprietari (si dice che sia un patto di 9 mila anni a 45 sterline al mese).

Cosa vedere al Guinness Store House di Dublino

  • Piano terra: Dedicato agli ingredienti che compongono la birra. Qui si può scoprire tutto su acqua, orzo, luppolo e lievito
  • Primo piano: Qui si può scoprire la storia dei maestri bottai della Guinness. Si può scoprire la storia dei mastri bottai che in passato realizzavano a mano le botti di legno utilizzate per trasportare la birra.
  • Secondo piano: Sala di degustazione per scoprire ogni aspetto che compone la Guinness
  • Terzo piano: Un piano tutto dedicato alla pubblicità della birra più famosa d’Irlanda
  • Quarto piano: La Guinness Academy per imparare a versare la pinta perfetta e ottenere il certificato da spillatore provetto!
  • Quinto piano: Un piano ispirato alle grandi sale da pranzo del passato in cui trovare un menu tutto preparato con un ingrediente particolare: ovviamente la famosa Guinness.
  • Settimo piano: Il Gravity Bar, forse il punto più famoso dell’intero museo. Questo è un bar panoramico dove poter sorseggiare una Guinness (compresa nel biglietto d’ingresso) alla fine della visita al museo e godere di una vista a 360 gradi della città.

Informazioni utili per la visita della Guinness Store House di Dublino

  • Indirizzo: St. James’s Gate, Dublin 8
  • Orari di apertura: dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 17; sabato dale 9.30 alle 18; domenica dalle 9.30 alle 17
  • Ingressi: Guinness Store House Experience (ingresso + birra) 26 €; Guinness Store House Academy (ingresso + birra + corso per spillare una birra e degustazione) 38 €
  • Dublin Pass: Ingresso incluso nel Dublin Pass, card turistica che permette di risparmiare su diversi ingressi a molte attrazioni di Dublino. Puoi controllare tutte le info da questo rivenditore autorizzato

🥃 Non solo birra: oltre alla birra scura, un’altra delle eccellenze irlandesi è il whiskey e qui se ne trovano alcuni difficili da dimenticare e davvero molto pregiati. Quindi se oltre a scoprire come si realizza la birra vuoi saperne di più anche del whiskey, puoi visitare il “Museo del Whiskey irlandese“. In questo museo potrai scoprire tutti i segreti del Whiskey ma anche degustarli e imparare a riconoscere i sapori e le note di ogni drink. In base al biglietto potrai scegliere se degustare tre whiskey classici o tre premium. Puoi prenotare il tuo ingresso su questo sito.

Prigione di Kilmainham Gaol a Dublino

La prigione museo di Kilmainham

L’antica prigione di Kilmainham (Kilmainham Gaol) è un luogo molto importante a livello storico per l’Irlanda. Questa per oltre 100 anni fu la prigione di tutte quelle persone che lottarono per l’indipendenza dell’Irlanda. Oggi è un importante museo storico dove poter vedere le celle e le zone comuni della prigione.

Il carcere rimase attivo fino all’inizio del Novecento e l’ultimo prigioniero venne liberato nel 1924, poco prima della sua chiusura. Si trattava di Éamon de Valera che pochi anni dopo divenne Presidente dell’Irlanda.

Informazioni utili per la visita della Prigione di Kilmainham a Dublino

  • Indirizzo: Inchicore road 8
  • Orario: Da aprile a settembre tutti i giorni dalle 9 alle 18; da ottobre a marzo tutti i giorni dalle 9:30 alle 17:30
  • Ingresso: Adulti 8€, studenti 6€, studenti e ragazzi dai 12 ai 17 anni 4€, minori di 12 anni ingresso gratuito

National Gallery of Ireland di Dublino

Amanti dell’arte, questo è il museo che fa per voi! La Galleria Nazionale d’Irlanda è uno splendido museo che si trova proprio nel centro di Dublino e al suo interno è conservata una straordinaria collezione d’arte irlandese ed europea, dal Medioevo al Novecento.

Il museo si trova a Merrion Square e venne inaugurato nel 1864 e ampliato ben 4 volte fino al più recente ampliamento del 2002 che prende il nome di Millennium Wing. La Galleria Nazionale d’Irlanda è divisa in 54 sale, nelle quali sono esposte oltre 800 opere, allestite in ordine geografico, storico e tematico.

Il piano superiore e il mezzanino sono per noi però le parti più interessanti, qui infatti ti consigliamo di trascorrere più tempo durante la tua visita. In questo piano infatti sono esposte diverse opere di Caravaggio, Rembrandt, Monet, Velázquez, Picasso, Goya e Van Gogh. Per ogni approfondimento ti consigliamo di leggere il nostro articolo sulla Galleria Nazionale d’Irlanda di Dublino.

Informazioni utili per la visita della National Gallery of Ireland di Dublino

  • Indirizzo: Merrion Square
  • Ingresso: Ingresso gratuito
  • Orari di ingresso: da lunedì a sabato dalle 9:15 alle 17:30 (giovedì fino alle 20:30). Domenica dalle 11 alle 17:30

Ha’ Penny Bridge

Il Penny Bridge di Dublino al tramonto

Questo è uno dei simboli di Dublino, un po’ come la Torre Eiffel lo è per Parigi. Il ponte Ha’ Penny si trova qui dal 1816 ed è anche chiamato il Ponte degli Innamorati. Il nome Ha’ Penny deriva dal fatto che chiunque avesse dovuto attraversare il ponte in passato era costretto a pagare mezzo penny – Ha’ Penny infatti sta per Half of a penny.

Insomma una delle attrazioni più fotografate della città e fino a qualche anno fa anche il luogo dove gli innamorati erano soliti lasciare dei lucchetti in segno del loro amore.

Informazioni utili per la visita di Ha’ Penny Bridge di Dublino

  • Indirizzo: Bachelors Walk
  • Ingresso: gratuito

Cattedrale di Christ Church

Credit: Photo by depositphotos.com
Credit: Photo by depositphotos.com

La cattedrale Christ Church di Dublino sorge dove un tempo si trovava un’antica chiesa vichinga in legno. Si tratta del cuore spirituale di Dublino e una delle principali attrazioni turistiche della città.

L’interno è riccamente decorato e la cripta medievale molto suggestiva. Al suo interno è possibile scovare reperti come una croce miracolosa, il cuore di Laurence O’Toole, patrono di Dublino, ma anche un gatto e un topo mummificati.

Cosa vedere all’interno della Cattedrale di Christ Church di Dublino

  • Il Tesoro della Cattedrale
  • Le sculture secolari (le più antiche d’Irlanda) di Charles I e Charles IIIl monumento a Bowes
  • Il tabernacolo e i candelieri utilizzati durante il ritorno del re cattolico Giacomo II
  • Un gatto e un topo mummificati, che i dublinesi chiamano affettuosamente Tom & Jerry, rimasti intrappolati nell’organo nel 1860
  • La gogna, costruita nel 1670, che veniva utilizzata per punire i trasgressori di fronte alla Court of the Dean’s Liberty

Informazioni per la visita della Cattedrale di Christ Church di Dublino

  • Indirizzo: Christchurch Pl, Wood Quay, Dublin 8
  • Orari: Da aprile a settembre da lunedì a sabato dalle 9:30 alle 19, domenica: dalle 12:30 alle 14:30 e dalle 16:30 alle 19.
    Da novembre a febbraio da lunedì a sabato: dalle 9:30 alle 17, domenica dalle 12:30 alle 14:30. marzo e ottobre da lunedì a sabato dalle 9:30 alle 18, domenica: dalle 12:30 alle 14:30 e dalle 16:30 alle 18.
  • Ingresso: Adulti 10€, studenti e over 65: 8,50€, ragazzi da 5 a 15 anni: 3,50€
  • Dublin Pass: Ingresso incluso nel Dublin Pass, card turistica che permette di risparmiare su diversi ingressi a molte attrazioni di Dublino. Puoi controllare tutte le info da questo rivenditore autorizzato

Castello di Dublino

La torre del castello storico di Dublino

Il Castello di Dublino è una splendida fortezza normanna con quattro torri d’angolo, bastioni e fossati.

L’interno è composto da una quindicina di sale e saloni alcuni con i soffitti completamente decorati con stucchi. Può essere visitato tramite una visita guidata di 45 minuti. Si visitano gli appartamenti reali, la Sala di James Connolly, il Salone Granard, le stanze del Re e della Regina e la Sala del Trono tutte decorate come un tempo con bellissimi tappeti, mobili e lampade. 

Informazioni per la visita del Castello di Dublino

  • Indirizzo: Dame Street
  • Orari: tutti i giorni dalle 9:45 alle 17:45
  • Ingresso: Adulti 8€, studenti e over 60 6€, ragazzi dai 12 ai 17 anni 4€

O’ Connell Street

O’ Connell Street è la strada più frequentata di Dublino, una bella strada dove fare una passeggiata per visitare alcuni luoghi iconici della città e punto d’accesso alle due grandi strade commerciali di Henry Street e Parnell Street.

The Spire a Dublino

The Spire (in italiano La Spirale) è un grande ago di 120 metri che si trova a O’ Connell Street e si fonde con l’azzurro del cielo irlandese. The Spire venne costruito nel 2003 nel luogo in cui si trovava un tempo il monumento Nelson’s Pillar, che venne distrutto dagli attacchi dell’IRA (Irish Republican Army).

Custom House a Dublino

La storica sede della dogana di Dublino

La Custom House venne costruita come sede della dogana del porto di Dublino. Un edificio con ampi padiglioni, la caratteristica cupola in bronzo e il porticato con colonne in stile dorico.

Oggi la Custom House è la sede del Ministero dell’Ambiente e uno dei luoghi più fotografati di tutta Dublino. Il modo migliore per vedere la Custom House in un modo insolito è quello di partecipare a un giro in barca sul Liffey, il fiume di Dublino.

Dove mangiare a Dublino

L’Irish Stew, ovvero lo stufato di manzo irlandese

Si ha sempre l’idea sbagliata che in Irlanda si mangi male e sempre le stesse cose, ma in realtà non è assolutamente vero. Dopo tanti anni in cui le ricette tradizionali erano quasi state dimenticate, a Dublino adesso potrai trovare moltissimi ristoranti in grado di farti provare incredibili piatti della tradizione irlandese, ma anche ristoranti con cucine internazionali e raffinate.

I piatti principali e tipici sono semplici e gustosissimi, e si trovano in moltissimi posti, specialmente in centro città dove potrai trovare ristoranti storici e rinomati. Tra i piatti irlandesi più famosi ci sono:

  • cottage pie, una torta al forno con carne di manzo macinata ricoperta da una soffice purea di patate
  • Irish stew, uno stufato di agnello o montone morbidissimo e con verdure
  • Dublin coddle, uno stufato con salsiccia, bacon, patate e cipolle
  • beef and beer stew, ovvero manzo stufato alla birra
  • fish and chips, merluzzo panato e fritto accompagnato da patatine deliziose

Tra gli indirizzi da segnarti e ristoranti da provare non perderti questi.

  • Fade Street Social: un ristornate moderno con una zona più alla mano che vende tapas e altre specialità internazionali e un secondo ristorante con specialità della cucina irlandese contemporanea
  • Boxty House: un ristorante storico nel cuore di Temple Bar dove provare i piatti tipici della tradizione ma specialmente lo stufato alla birra
  • Fallon & Byrne: un mercato del cibo con piatti preparati sul momento con gli ingredienti migliori provenienti dai migliori produttori dell’Irlanda. Il pranzo qui è perfetto!

Dove dormire a Dublino

Dublino è una città molto molto visitata e per questo qui troverai moltissimi hotel e B&B dove dormire. I prezzi non sono bassissimi, specie in alta stagione e durante la festa di San Patrizio, ma se si prenota per tempo potrai trovare delle ottime offerte. La cosa però importante da fare è scegliere il giusto quartiere dove dormire, perché in base a quello potrai perfezionare al meglio la tua vacanza. Ecco i quartieri consigliati dove prendere un hotel a Dublino e perché proprio questi.

  • Temple bar: questo è il cuore di Dublino ed è anche il quartiere perfetto per chi vuole fare una vacanza ricca di vita e serate fuori casa. Qui la sera il quartiere si accende e quindi è consigliabile venire qui se si vuole una vacanza dinamica e con tanto divertimento
  • St. Stephen’s Green: questo è il polmone verde del centro di Dublino, e attorno a questo parco partono le principali zone dello shopping e quartieri da visitare. Qui è tutto molto calmo e rilassato, e quindi perfetto per chi quando entra in hotel vuole solo rilassarsi. Gli edifici sono meravigliosi e tutti storici, con le tipiche porte colorate di Dublino
  • Ballsbridge: questo quartiere si trova a sud della città e qui la vita scorre rilassata e tranquilla. Questa zona è molto consigliata per chi cerca hotel raffinati e di alta qualità, oltre che stare vicini al mare, visto che questa zona è sulla baia di Dublino

Cerchi un hotel a Dublino? Controlla le offerte e risparmia

Cartina con le cose da vedere a Dublino

In questa cartina su Google Maps trovi tutti i luoghi presenti in questo articolo con le cose più belle da vedere a Dublino. In questo modo potrai salvarla sul tuo telefono e utilizzare la mappa ogni volta che ne avrai bisogno.

Correlati