Eventi

Carnevale LGBTQ+: 5 città in giro per il mondo dove divertirsi per Carnevale 2024

Daniele Catena |

Carnevale LGBTQ+: 5 città in giro per il mondo dove divertirsi per Carnevale 2024

Carnevale e comunità LGBTQ+ è da sempre un binomio perfetto e se in passato, indossare una maschera, era un modo per vivere la propria vita in modo aperto almeno per un giorno, oggi in giro per il mondo ci sono tantissimi eventi che celebrano la comunità LGBTQ+ e la festa del Carnevale!

In questo articolo quindi vogliamo dirti quali sono le migliori feste di Carnevale LGBTQ+ nel mondo, quando si svolgono e cosa aspettarti se deciderai di visitare questi luoghi proprio a Carnevale!

Dove andare a Carnevale: Le migliori destinazioni per un Carnevale queer!

Per noi il Carnevale è una delle feste più divertenti dell’anno e non è solo l’occasione perfetta per mettere da parte la vergogna e dare sfogo a creatività, ma anche per conoscere tantissimi ragazzi che come te vogliono divertirsi. Quindi, metti da parte la timidezza, metti in valigia il tuo miglior costume di Carnevale e parti alla volta di queste destinazioni da sogno!

Nizza e il Queernaval

Nizza, città della Costa Azzurra, è una delle destinazioni più affascinanti del sud della Francia. È meravigliosa in tutte le stagioni e perfetta da scoprire durante tutto l’anno grazie al suo clima (quasi) sempre caldo! Il Carnevale di Nizza poi è antichissimo, uno dei più antichi al mondo, e si celebra qui dal 1294. Se all’inizio i giorni del carnevale erano festivi e coinvolgevano la città intera, nel 1873 il carnevale di Nizza prese le sembianze che ha ora, con carri, spettacoli e tantissimo divertimento, al punto da diventare patrimonio immateriale tangibile sostenuto dall’UNESCO. Ma cosa c’entra con la comunità LGBTQ+?

Nizza è la seconda città in Francia per vita LGBTQ+ e durante tutto l’anno vengono organizzati tantissimi eventi che richiamano moltissime persone da tutta Europa. Se vuoi visitare Nizza e la Costa Azzurra e goderti al massimo la vista notturna gay della città allora non puoi perdere l’appuntamento con uno degli eventi di punta del Carnevale nizzardo: Lou Queernaval!

Quando si svolge

  • Carnevale di Nizza: dal 17 febbraio al 3 marzo 2024
  • Lou Queernaval: 23 febbraio 2024
  • Programma completo

Articoli per approfondire

Dove dormire a Nizza

  • Hotel Nice Azur Riviera: Questa ottima struttura 3 stelle è uno degli hotel più gettonati da chi sceglie di dormire nel centro storico di Nizza. La posizione è privilegiata e vicina ai principali punti di interesse, le camere spaziose e con letti molto comodi.
  • Le Meridien Nice: Le camere moderne del Meridien Nice sono ampie e con tutto il necessario per un soggiorno comodo. Il ristorante dell’hotel, sulla terrazza all’ultimo piano, è perfetto per una cena di classe mentre la SPA ti permetterà di rigenerarti dopo una giornata di visita della città.
  • Arome Hotel: Fabio e Fabrice sono gli ottimi padroni di casa di questa struttura ricettiva a pochi passi dalla Promenade di Nizza che ha da poco ricevuto l’E-RECOGNITION AWARDS 2023 di come migliore sistemazione alberghiera e miglior hotel 3 stelle su tutta la Costa Azzurra

Maspalomas e il Bear Carnival

Per partecipare al Bear Carnival ci spostiamo a Gran Canaria, l’isola spagnola al largo dell’Oceano Atlantico e da sempre meta del turismo LGBTQ+ mondiale! Gran Canaria è un’isola facile da raggiungere grazie ai tanti volo low-cost in partenza dall’Italia ed è un paradiso tropicale tutto l’anno. La primavera è il periodo migliore per visitarla perché oltre alla natura incredibile e alla temperatura perfetta, questa è la destinazione gay europea più frequentata in assoluto. Basti pensare che a Maspalomas esiste un luogo chiamato Yumbo Center dove ci sono solo locali, bar e ristoranti gay (almeno 100) e dove ogni sera è come se fosse sabato!

Il Bear Carnival poi è uno degli eventi di punta dell’isola! Il Maspalomas Bear Carnival è l’evento bear più grande d’Europa e ogni anno vengono qui per festeggiarlo 1200 orsi da tutto il mondo pronti a ballare e divertirsi tra più di 40 eventi, beach e pool party, escursioni, crociere, tour e tantissime attività all’aria aperta.

Quando si svolge

  • Pre-Carnival: dal 6 all’8 marzo 2024
  • Bear Week: dal 9 al 17 marzo 2024
  • Post- Carnival: dal 18 al 20 marzo 2024

Articoli per approfondire

Dove dormire a Maspalomas

  • Hotel only gay Ritual a Maspalomas: Le camere sono accoglienti e private mentre la piscina è il posto più divertente dove trovare sempre tante persone da conoscere, feste (sono famosissimi i pool party del Ritual) e bar dove bere dei drink.
  • Seven Hotel & Wellness Gay Men Only a Maspalomas: Questo hotel gay a Maspalomas è un vero e proprio gioiello per chi cerca un hotel gay attento al benessere. Infatti oltre alle camere e ai servizi tra i migliori di Maspalomas, qui potrai trovare un incredibile centro benessere dove lasciarti andare a trattamenti di bellezza e massaggi. 
  • Bungalows gay Los Almendros a Playa del Ingles: Luogo molto famoso perché qui vengono spesso organizzate feste in piscina specialmente durante le feste bear di Maspalomas. I bungalow sono privati e molto accoglienti, mentre all’esterno è possibile trovare una grande piscina con Jacuzzi e un bar.

Carnevale di Colonia

Colonia, una delle città più affascinanti e vivaci della Germania e sono in pochi in realtà a sapere che Colonia è una delle città più LGBTQ+ friendly al mondo! Il suo Pride è il secondo più grande della Germania, i locali sono tanti e fra i migliori del Paese e gli eventi sparsi su tutto l’anno davvero incredibili!

Fra questi il Carnevale è uno degli eventi LGBTQ+ più attesi e venire qui in questo periodo ti lascerà davvero a bocca aperta! Colonia richiama sempre tantissimi turisti e da qualche anno è diventata una delle città più frequentate in Europa grazie anche ai tanti voli low cost che collegano la città con diversi aeroporti italiani.

Quando si svolge

  • Carnevale di Colonia: dal 6 gennaio al 14 febbraio 2024

Articoli per approfondire

Dove dormire a Colonia

  • Lindner Hotel City Plaza: Se dovessimo consigliare un solo albergo dove soggiornare a Colonia, beh sarebbe questo! Si tratta di un moderno hotel a 4 stelle, con camere arredate con tutto il comfort necessario a garantire una vacanza eccezionale. Ogni piano dell’hotel è decorato con alcune icone della città: dall’Acqua di Colonia alla Duomo, dai Re Magi al famoso Carnevale. La colazione poi è varia e gustosa, il personale gentile e disponibile.
  • AZIMUT Hotel Cologne: Altro hotel in posizione comoda è l’Azimut. Si tratta di un hotel moderno e a 10 minuti a piedi dal Dom. Le camere sono spaziosissime e molto comode.
  • Motel One Köln-Neumarkt: Questa nota catena di hotel tedeschi è sempre una certezza. Le camere sono comode e spaziose, la colazione molto buona e la posizione in genere sempre centrale. Questo si trova proprio vicino alla zona del Mercato Nuovo, a pochi passi dal centro.

Carnevale di Venezia

Il Carnevale di Venezia non ha certo bisogno di grandi presentazione, ma perché lo inseriamo in questo articolo? Di certo non è famoso per essere uno dei Carnevale più LGBTQ+ al mondo ma la sua importanza e la sua storia ha da sempre avuto un legame molto forte con la comunità gay italiana.

si dice che sia stato celebrato per la prima volta nel 1094. Durante la festa del carnevale le persone che indossavano maschere e costumi potevano nascondere completamente la propria identità annullando ogni forma di appartenenza personale a classi sociali, sesso, religione.

Succedeva quindi che durante il Carnevale di Venezia, gli uomini gay e bisessuali riuscivano ad aggirare le leggi della città proprio perché in questo periodo dell’anno molte leggi venivano ignorate e le leggi principali non venivano attuate se la persona che stava commettendo un atto improprio indossava una maschera.

Come segno di riconoscimento, gli uomini gay e bisessuali indossavano una maschera da gatto, chiamata Gnaga e si vestivano con vestiti da donna per poter dormire insieme, in incognito, e senza essere perseguitati. Ti lasciamo degli articoli per approfondire la storia del Carnevale e la comunità LGBTQ+ qui sotto!

Quando si svolge

  • Giovedì grasso: 8 febbraio 2024
  • Martedì grasso: 13 febbraio 2024
    Mercoledì delle ceneri: 14 febbraio 2024

Articoli per approfondire

Eventi imperdibili a Venezia per Carnevale

New Orleans Mardi Grass

Per l’ultimo Carnevale gay di questo articolo ci spostiamo a New Orleans, in Louisiana. Questo potrebbe essere definito il Carnevale queer più grande e frequentato degli Stati Uniti d’America: La città con il suo splendido quartiere francese e la dimensione multiculturale creola rendono l’atmosfera di questi giorni di festa davvero unici!

Le celebrazioni di Carnevale infatti sono famose in tutto il mondo e coinvolgono la città e i suoi abitanti. Le strade di New Orleans, in particolare nei pressi di Bourbon Street, si riempiono di carri allegorici, maschere ed eventi collaterali di musica jazz, genere musicale nato proprio in questa città.

Quando si svolge

  • Eventi del Carnevale di New Orleans: dal 6 gennaio al 14 febbraio
  • Mardi Grass: 13 febbraio 2024
  • Programma completo

Attività imperdibili a New Orleans

Dove dormire a New Orleans

  • The Royal Sonesta New Orleans: Situato nello storico quartiere francese su Bourbon Street, il Royal Sonesta New Orleans è uno splendido hotel che ti permetterà di fare un viaggio nel viaggio! Le camere garantiscono il massimo del silenzio e la posizione è ideale anche per ammirare la parata!
  • International House Hotel: In una posizione un po’ defilata ma sempre a pochi passi da Bourbon Street, l’International House Hotel è il luogo perfetto per chi vuole visitare la città e godersi anche l’arte iniziando proprio dall’hotel! Nella reception infatti potrai ammirare uno dei murales più belli realizzati da Banksy.
  • The Mercantile Hotel: Nel centro di New Orleans, più precisamente nel quartiere Central Arts Warehouse, questo hotel offre camere spaziose e con tutto il comfort necessario per garantire un soggiorno davvero incantevole!

Carnevale gay: Storia di un amore eterno

Che il Carnevale sia una festa tanto, ma tanto amata dalla comunità LGBTQ+ è un dato risaputo ma che sia collegata alla storia della comunità non lo diciamo noi, ma i tantissimi storici che hanno raccontato come questa celebrazione fosse un modo in passato per incontrarsi con altre persone e vivere liberamente la propria vita.

Nel nostro articolo sulla Storia del Carnevale LGBTQ+ trovi alcuni aneddoti per conoscere tutti i segreti e la storia ancora mai raccontata del Carnevale gay!

Gayly Planet partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire un guadagno fornendo link al sito Amazon

Correlati