Italia

Porto Selvaggio (Salento): Cosa vedere, le spiagge migliori, come arrivare e come organizzare una giornata qui

Gayly Planet |

Porto Selvaggio (Salento): Cosa vedere, le spiagge migliori, come arrivare e come organizzare una giornata qui

Porto Selvaggio è uno di quei luoghi del Salento in Puglia di cui è facile innamorarsi, perché è un angolo di paradiso, oltre che una meravigliosa baia incontaminata, al riparo dagli stabilimenti balneari e all’interno di un’osasi (il Parco Nazionale Porto Selvaggio) immersa nella natura. Arrivati qui si dimentica la frenesia delle giornate e si può godere nel miglior modo possibile delle acque cristalline del Salento e della meraviglia della natura. Poiché Porto Selvaggio è un luogo protetto, in questa guida troverai tutte le informazioni su come arrivare e dove parcheggiare, le cose da vedere comprese le migliori spiagge di Porto Selvaggio, dove mangiare e tutte le info per organizzare una giornata qui.

Alla fine di questo articolo potrai trovare tutti gli indirizzi dei luoghi di cui parliamo in questo articolo, salvati in una cartina di Google Maps da tenere sullo smartphone e da usare con comodità tutte le volte che vuoi.

Baia di Porto Selvaggio: dove si trova

Porto Selvaggio rientra nel Parco naturale regionale Porto Selvaggio e Palude del Capitano e si trova lungo la litoranea a nord di Gallipoli sulla costa ionica, esattamente fra Gallipoli e Porto Cesareo, in località Nardò.

Porto Selvaggio come arrivare

Il modo migliore per raggiungere Porto Selvaggio è in macchina o con lo scooter, ma non si può raggiungere la spiaggia di Porto Selvaggio e gli altri posti del Parco Naturale Porto Selvaggio con i mezzi propri ma solo a piedi o con un piccolo servizio bus attivo in estate. Per questo motivo dovrai lasciare l’auto nei parcheggi all’inizio del parco. Ce ne sono 4 ufficiale e li trovi tutti nella cartina qui sopra:

  • 2 parcheggi Porto Selvaggio, i più vicini alla spiaggia
  • Parcheggio Curvone, vicino all’accesso per Torre Uluzzo e per il bus elettrico
  • Parcheggio Torre Uluzzo, per scendere a piedi alla baia di Torre Uluzzo

Una volta parcheggiata la macchina bisognerà camminare, ovunque tu voglia andare, almeno 20 minuti. Nei mesi di luglio e agosto, dall’ingresso di Torre Uluzzo vicino al Parcheggio Curvone, si può prendere un bus elettrico che accompagna vicino la spiaggia. Il bus è di solito attivo ogni 20 minuti dalle 9 alle 14 e alle 16:30 alle 19:30, costa €2 ma la priorità viene data ad anziani e bambini.

Porto Selvaggio cosa vedere

La baia di Porto Selvaggio è un luogo intimo e fuori dai mesi di luglio e agosto, è anche poco affollato. Questo è un luogo che difficilmente non ti farà innamorare ed è una baia perfetta per tutti, sia per gli amanti della spiaggia che per gli amanti degli scogli, perché qui potrai trovare entrambe le cose, con l’aggiunta di un’acqua cristallina e trasparente come poche.

Tutto questo è Porto Selvaggio, una delle baie più famose e allo stesso tempo incontaminate del Salento, e anche se negli anni è diventata sempre più frequentata, una volta arrivati qui, sarà facile capire il motivo di tutto questo amore. Ma Porto Selvaggio non è solo la baia principale, ma tanti altri luoghi tutti da scoprire. Eccoli tutti.

Porto Selvaggio spiaggia

La baia di Porto Selvaggio è una delle più famose zone del Salento e uno dei luoghi più frequentati, soprattutto nel mese di agosto. La vista che si ha da qui è davvero spettacolare e organizzare una giornata al mare a Porto Selvaggio rende la vacanza in Salento semplicemente perfetta. La costa è fatta principalmente da scogliere a picco sul mare, ma dal sentiero principale è possibile raggiungere una baia di ciottoli e sassi con un accesso molto semplice al mare. La zona di Porto Selvaggio è molto amata anche dagli amanti del trekking (ricorda di portare con te dei sandali da trekking o delle scarpe chiuse). Seguendo uno dei tanti sentieri si può arrivare alla Torre di Santa Maria dall’Alto o passeggiare immersi nella natura a caccia delle viste dall’alto più belle sul Parco Naturale Porto Selvaggio. Per quanto riguarda le spiagge qui potrai trovare:

  • La spiaggia di Porto Selvaggio
  • La spiaggia di Torre Uluzzo

(Trovi i punti esatti nella mappa di Google Maps in basso)

Baia di Torre Uluzzo

Del Parco di Porto Regionale fa parte anche un’altra baia davvero suggestiva, quella di Torre Uluzzo. Si trova sempre sulla litoranea in direzione Porto Cesareo ed facilmente individuabile perché qui è presente uno dei locali più famosi per vedere il tramonto: Ficodindia Porto Selvaggio. (Se ti piacciono i tramonti scopri i migliori posti dove vederli in Salento).

L’acqua qui è freschissima e davvero tanto cristallina. La Baia di Torre Uluzzo non è mai troppo affollata, anche perché il percorso per raggiungerla non è facilmente percorribile da bambini o persone fragili, e non a caso è il paradiso per gli amanti dei tuffi e della natura selvaggia.

Spiaggia nudista di Porto Selvaggio

La zona a sud di Porto Selvaggio nei pressi della Torre d’avvistamento è storicamente una zona dedicata agli amanti della tintarella integrale, fra le spiagge nudiste più belle del Salento. Questa spiaggia è raggiungibile a piedi percorrendo il sentiero costiero del Parco Naturale di Porto Selvaggio ed è più o meno all’altezza della Grotta del Cavallo. Trovi la posizione precisa nella mappa di Google qui sotto da salvare. E se ti interessano le spiagge naturiste, leggi questa guida con le più belle spiagge naturiste del Salento.

Grotta del Cavallo

Il Parco Naturale di Porto Selvaggio è il massimo per gli amanti del trekking perché qui potrai vedere tantissimi posti durante le passeggiate e lungo i sentieri come la grotta Cosma e quella Uluzzo, ma la più importante è la Grotta del Cavallo. Qui, oltre a una finestra sul mare davvero pittoresca, potrai intravedere oltre il cancelletto d’ingresso, il posto in cui sono stati rinvenuti dei reperti appartenuti all’uomo di Neanderthal.

Grotta Gaia e Grotta Verde

Queste due grotte si trovano in acqua e sono davvero belle da scoprire. La Grotta Gaia si trova subito nella spiaggia di Porto Selvaggio, si raggiunge facilmente camminando dell’acqua e potrai godere di un’acqua cristallina e freschissima. La Grotta Verde è forse anche più bella, si raggiunge via mare con qualche bracciata ma lo spettacolo che ti troverai davanti agli occhi sarà davvero bello. I riflessi dell’acqua in questa grotta sembrano trasformare la pietra in smeraldi luminosissimi.

Porto Selvaggio Mappa: Tutti i luoghi di questo articolo su Google Maps

In questa mappa trovi tutti i luoghi presenti in questo post. Puoi salvarli in automatico su Google Maps per poterli avere sempre a portata di mano.

Dove mangiare a Porto Selvaggio

Porto Selvaggio è una baia immersa nella natura e questo la rende speciale, ma per lo stesso motivo qui non troverai bar e ristoranti di nessun tipo. In estate, con il picco dei turisti, nella spiaggia di Porto Selvaggio potrai trovare degli ambulanti che vengono gelati, drink e qualche snack, ma nulla di più. Per questo dovrai prepararti prima e portare qualcosa da mangiare da casa o preso in uno dei tanti bar e rosticcerie vicine.

Nel vicinissimo borgo di Santa Cateria potrai trovare tantissimi bar, rosticcerie e piccoli supermercati dove comprare qualcosa da portare, mentre proprio nelle vicinanze di Porto Selvaggio l’unico bar è il Ficodindia, di fronte Torre Uluzzo.

Porto Selvaggio: cosa portare

Oltre a cibo e acqua, ci possono essere altre cose importanti o divertenti da portare a Porto Selvaggio. Abbiamo stilato una lista di cosa mettere nello zaino per una giornata nella Baia di Porto Selvaggio.

  • Borraccia termica: tiene in fresco l’acqua e liquidi in genere fino a 24 ore
  • Scarpe da scoglio: le migliori zone dove fare il bagno a Porto Selvaggio hanno gli scogli, e delle scarpe adeguate possono essere d’aiuto
  • Maschera intera: fare snorkeling qui è meraviglioso, con una maschera intera potrai godertelo nel migliore dei modi
  • Action camera da immersione: se ti piace fare video e foto, porta una action camera resistente all’acqua per riprendere i meravigliosi fondali di Porto Selvaggio
  • Dome per GoPro: un accessorio davvero divertente per fare foto come questa
  • Protezione solare 50+: solo parte di Porto Selvaggio è protetta dalla pineta mentre più si va verso Torre Uluzzo e più si rimane al sole, per questo è importante una protezione solare

Dove dormire a Porto Selvaggio

Se sei alla ricerca di un albergo o villaggio vicino a Porto Selvaggio rimarrai sorpreso dallo scoprire che qui gli alberghi non costano tantissimo e puoi valutare diverse opzioni. Dai classici alberghi alle case vacanze, dai b&b ai campeggi. Ecco dove cercare un albergo a Porto Selvaggio.

Cava Li Santi Residene – Credit: Booking.com

I migliori B&B e hotel a Porto Selvaggio

  • Santa Cateria Resort: il Santa Caterina Resort è una struttura classica con tutto quello che potresti desiderare, dalle camere davvero comode alla grande piscina all’aperto.
  • Residenza Villa I Nidi: questa residenza è una bellissima casa letteramente immersa nel verde. Troverai delle belle camere e accoglienti come se fossi a casa, tantissima natura e delle colazioni da leccarsi i baffi
  • Cava Li Santi Residence: questo Residence è davvero speciale ed è uno dei luoghi meglio consigliati della zona. Cava Li Santi è una struttura costruita all’interno di una vecchia cava e qui pietra e design si fondono insieme per regalarti un luogo davvero incredibile in cui lasciarti andare al benessere e al relax. Il fiore all’occhiello è la piscina costruita proprio dove ci sono le vecchie pareti della cava ed è talmente bella che non vorrai più uscire

Cerchi un B&B o un hotel a Porto Selvaggio? Controlla su Booking.com e risparmia!

Cerchi un alloggio in Salento? Scopri la nostra guida!

Lecce

Gallipoli

Borghi e città

Spiagge in Salento

Dove dormire in Salento

Leggi tutti gli articoli e le guide del Salento

Correlati